stampa
Dimensione testo

Assenteismo all'Asp di Siracusa, 9 interdizioni - Video

Il gip ha accolto solo in parte le richieste avanzate dal procuratore capo Giordano e del sostituto Nicastro: 19 i provvedimenti sollecitati

SIRACUSA. Nove dei 33 dipendenti dell'Azienda sanitaria provinciale di Siracusa che sono indagati per truffa ai danni dello Stato per 'assenteismo il Gip Patricia Di Marco ha disposto la sospensione dall'esercizio dal pubblico ufficio o servizio. L'operazione, denominata 'Doctor House', eseguita dalla Guardia di Finanza nello scorso settembre, coordinata dal procuratore Francesco Paolo Giordano e dal sostituto Antonio Nicastro, si era protratta per mesi: con l'ausilio di telecamere, collocate all'ingresso dell'ex Ospedale Neuropsichiatrico, erano stati controllati gli strumenti per la rilevazione delle presenze del personale e l'ingresso principale dell'Asp 8. Le indagini delle Fiamme Gialle aretusee avevano evidenziato che i dipendenti, a piccoli gruppi, si mettevano d'accordo tra loro affinché uno timbrasse il badge magnetico degli altri, consentendo a questi di arrivare in ritardo, andare via in anticipo dal posto di lavoro, ovvero uscire per dedicarsi a faccende personali.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X