stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Morto accoltellato a Lentini: oggi l'autopsia e l'interrogatorio di garanzia
LE INDAGINI

Morto accoltellato a Lentini: oggi l'autopsia e l'interrogatorio di garanzia

di
Siracusa, Cultura
La via Silvio Pellico, la strada in cui è avvenuto il delitto. A destra Roberto Raso, la vittima

Sarà effettuata probabilmente, oggi, all’obitorio dell’ospedale di Lentini, l’autopsia sul corpo di Roberto Raso, 38 anni, ucciso venerdì notte a coltellate da Antonio Montalto, 23 anni, detto Anthony, entrambi disoccupati, residenti nel centro storico, davanti all’abitazione del presunto omicida in via Silvio Pellico a Lentini.

La vittima, secondo la ricostruzione dei carabinieri della stazione di Lentini, al comando del luogotenente Silvio Puglisi e del nucleo operativo della compagnia di Augusta, dopo aver trascorso la serata con gli amici, poco prima della mezzanotte, si è recato in via Pellico per incontrare Anthony per poter chiarire qualcosa riguardante situazioni personali: soldi, oppure un richiamo per qualche comportamento tenuto dalla vittima.

L'appuntamento, la lite, le coltellate: così è stato ucciso il disoccupato di Lentini

Le indagini sono coordinate dal magistrato Marco Dragonetti. L’autopsia servirà a stabilire quante coltellate e quale sia stata quella letale. I carabinieri hanno passato al setaccio l’abitazione dell’aggressore, che è stata sottoposta a sequestro penale. Verifiche accurate sono state eseguite anche sull’asfalto in cui sarebbe caduto Roberto Raso.

Oggi il presunto omicida Anthony Montalto, difeso dall’avvocato Julio Celesti, comparirà davanti al giudice per l’interrogatorio di garanzia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X