stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Tragico schianto auto-moto a Siracusa, muore un dipendente della Siam
AVEVA 58 ANNI

Tragico schianto auto-moto a Siracusa, muore un dipendente della Siam

di
Siracusa, Cronaca
Roberto Crispino, la vittima

È di un morto il bilancio di un tragico schiato tra una moto e un'auto avvenuto, ieri pomeriggio, lungo la strada statale 124 Siracusa–Floridia, davanti l’ingresso principale del Cimitero di Siracusa. A perdere la vita Roberto Crispino, 58 anni, padre di 3 figli, dipendente della Siam, la società che gestisce il servizio idrico in città.

L’uomo, dopo aver finito il turno di lavoro, a bordo della sua Honda Sh 300 stava percorrendo la statale in direzione di Floridia, quando per cause che sono al vaglio degli agenti della polizia municipale di Siracusa, si è scontrato con una Toyota. Nell’impatto l’uomo non ha avuto scampo: è stato sbalzato dal sellino della moto, finendo sul selciato. Lanciato l’allarme sul posto sono arrivati oltre agli agenti della polizia municipale, anche l’ambulanza del 118 e gli operai dell’Anas. Per l’operaio non c’è stato nulla da fare. La Procura della Repubblica di Siracusa ha aperto un’inchiesta per omicidio stradale mentre gli agenti della Polizia municipale stanno ricostruendo l’esatta dinamica dell’incidente.

I due mezzi, su disposizione del magistrato di turno, sono stati sottoposti a sequestro. La salma, invece, è stata trasportata all’obitorio dell’ospedale e messa a disposizione dell’autorità giudiziaria. La strada statale è stata chiusa al traffico per permettere ai vigili urbani di ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente stradale. I funzionari della Siam si sono stretti attorno alla moglie e ai tre figli. «La Siam ha appreso con immenso dolore del tragico incidente stradale – si legge in un messaggio postato sul profilo social dell’azienda - nel quale ha perso la vita il nostro impiegato. A nome di tutta la società, dei dirigenti, dei lavoratori e di tutti i colleghi, esprimiamo il nostro cordoglio e la nostra sentita vicinanza alla famiglia di Roberto in questo momento di terribile dolore».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X