stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Partiti i cantieri per le nuove rotatorie a Noto: al lavoro 30 operai
VIABILITÀ

Partiti i cantieri per le nuove rotatorie a Noto: al lavoro 30 operai

di

Sono partiti i cantieri di lavoro per la realizzazione di due nuove rotatorie all’ingresso della città di Noto: i lavori sono stati finanziati dalla Regione Sicilia e giocheranno un importante ruolo nella riqualificazione della viabilità per chi arriva nella capitale del barocco.

A darne la comunicazione il sindaco, Corrado Figura, attraverso un piccolo comunicato sul social più famoso: «Insieme al vice sindaco Salvo Veneziano, che gestisce i lavori pubblici - scrive il primo cittadino - con grande soddisfazione comunichiamo alla cittadinanza che sono partiti i cantieri di lavoro che consentiranno di riqualificare l’ingresso della nostra meravigliosa città con delle rotatorie».

Il primo cantiere di lavoro è stato realizzato, quindi, per la sistemazione del nodo viario ex S.S. 115 e all’incrocio con la S.P. 19 Noto-Pachino, il secondo cantiere servirà per la sistemazione dell’intersezione tra la ex SS 115, viale Confalonieri e la strada comunale Villa Petrosa - Passo Abate.

Ma c’è di più, a lavorare alla realizzazione delle due opere pubbliche, infatti, saranno degli operai netini: saranno 30 i lavoratori edili impiegati nei cantieri, un importante e concreto supporto attraverso delle opportunità lavorative che rappresenteranno un significativo e serio sostegno economico a tante famiglie.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X