stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Bomba contro auto, quarta intimidazione in un mese a Siracusa
RACKET

Bomba contro auto, quarta intimidazione in un mese a Siracusa

Una bomba carta è stata fatta esplodere la scorsa  notte alle 3 contro una macchina parcheggiata in via Panico, nella zona nord di Siracusa, a ridosso del palazzo dell’Agenzia delle Entrate. Si tratta del quarto avvertimento con lo stesso modus operandi a Siracusa, dove la serie di intimidazioni sembra non arrestarsi. Le indagini sono condotte dagli agenti della Squadra mobile di Siracusa, che hanno prelevato le immagini delle telecamere di sicurezza della zona per identificare gli autori del messaggio inquietante e nelle prossime ore sarà sentito il proprietario del mezzo.

Prima di questo episodio c'erano state, in poco più di un mese, le bombe contro un bar in viale Santa Panagia, un chiosco di fiori in viale dei Comuni ed un pub in via Filisto: tutte le attività sono state danneggiate dall’esplosione di una bomba così come, nei mesi precedenti, una tabaccheria in via Piave, nel rione della Borgata. Poco meno di due settimane fa, a Siracusa, era arrivata la Commissione parlamentare regionale antimafia, presieduta da Claudio Fava, proprio per discutere con i vertici delle forze dell’ordine ed il prefetto dell’emergenza criminalità a Siracusa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X