stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Omicidio di Lentini, fermato l'assassino: caccia al complice
LE RICERCHE

Omicidio di Lentini, fermato l'assassino: caccia al complice

I carabinieri hanno fermato uno dei presunti responsabili dell’omicidio del quarantaduenne di Lentini, Sebastiano Greco, ucciso a colpi di pistola sabato scorso in via delle Spighe, nel paese del Siracusano.

Il procuratore di Siracusa, Sabrina Gambino, ha lanciato un appello perchè si costituisca Antonino Milone, armato e ritenuto pericoloso.

Sono stati i militari dell'Arma ad identificare l’indagato mentre sono tutt'ora in corso le ricerche concentrate nella zona nord del Siracusano, a cui stanno partecipando anche i poliziotti, per scovare il complice.

Nelle ore scorse, è stato fermato dai carabinieri Shasa Antony Bosco, complice del presunto esecutore materiale dell’assassinio. Secondo una prima ipotesi al vaglio dei magistrati e dei carabinieri, il fuggitivo avrebbe premuto il grilletto per via di alcuni scontri, legati a questioni di carattere economico.

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, coordinati dai magistrati della procura di Siracusa, i due, dopo il delitto, sarebbero fuggiti in sella ad una moto, per poi fermare una macchina, il cui proprietario è stato ferito al polpaccio con un colpo di pistola perchè non avrebbe voluto cedergli il veicolo. Avrebbero poi abbandonato quest’auto per prenderne un’altra sottratta a una donna che non avrebbe opposto resistenza.

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X