stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Pesca sportiva con natante da diporto in un'area interdetta, 4 sanzioni nel Siracusano
CONTROLLI

Pesca sportiva con natante da diporto in un'area interdetta, 4 sanzioni nel Siracusano

Quattro persone sono state sorprese, ieri, mentre praticavano la pesca sportiva con natante da diporto all'interno della Baia di Santa Panagia, zona interdetta alla pesca e alla navigazione da diporto. Sono state sanzionate per questo reato e anche per non aver rispettato le vigenti disposizioni di legge in materia di contrasto e contenimento dell'emergenza epidemiologica da Covid 19.

Una pattuglia dei Carabinieri di Priolo Gargallo ha segnalato alla Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Siracusa la presenza di un'unità da diporto in attività di pesca nello specchio antistante Marina di Melilli. La motovedetta CP763 ha così raggiunto il luogo segnalato e bordo di un natante da diporto di 5 metri, tipo gozzo, a circa 30 metri dalla costa, vi erano 4 persone intente a salpare le reti, verosimilmente calate la sera prima. I quattro sono stati invitati a rientrare nella Baia di Santa Panagia, presso il Porto Rifugio, dove si sono effettuati i controlli in collaborazione con i carabinieri.

I militari hanno sequestrato la rete da posta di circa 200 metri, utilizzata per effettuare pesca di frodo.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X