stampa
Dimensione testo
POLIZIA

Assalti a due tabaccherie di Siracusa, arrestati tre giovani

Agenti della squadra mobile di Siracusa hanno arrestato il 20enne romeno Marian Sorin Curt, e Kevin Perze, 21enne siracusano, sottoposto ai domiciliari con il braccialetto elettronico e trasferito in una comunità per minori un diciassettenne, tutti e tre accusati di due rapine commesse a settembre ai danni di due tabaccherie che si trovano nello stesso quartiere della città, la Borgata.

La sera del 9 settembre scorso, tre banditi con volto coperto da passamontagna e armati di coltello avevano fatto irruzione all’interno di un locale di via Torino, arraffando l’incasso della giornata, pari a 5100 euro, per poi allontanarsi a bordo di una utilitaria grigia.

Grazie alle immagini registrate dal sistema di videosorveglianza del negozio, gli investigatori hanno appurato che, il giorno precedente, tre giovani erano entrati nel negozio e, dopo essersi guardati intorno con fare sospetto, avevano acquistato solo una bottiglia d’acqua.

Nella circostanza si è risaliti all’autovettura utilizzata dai tre sconosciuti, la stessa Volkswagen Up di colore grigio. L’identità dei soggetti che avevano effettuato il sopralluogo e la successiva comparazione coi video registrati durante le fasi della rapina hanno chiuso il cerchio. È stata inoltre documentata la circostanza che il mezzo era stato noleggiato da Curt.

Del tutto similari le modalità con cui era stata messa a segno, il 4 settembre, la rapina ai danni della tabaccheria di Via Piave: due uomini col volto coperto da un casco e armati di coltello avevano minacciato il titolare del negozio e si erano fatti consegnare la somma di 2350 euro. La mattina prima della rapina, come risulta da un video, Curt e il diciassettenne erano entrati nella rivendita per comprare un Gratta e vinci.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X