stampa
Dimensione testo
COMUNE

Siracusa, 600 euro per il rinnovo delle concessioni per i loculi

"Il Comune di Siracusa ha pubblicato un Avviso con il quale informa le famiglie dei defunti, da oltre 25 anni, che se non verrà rinnovata la concessione per ulteriori 25 anni i loro cari verranno trasferiti nell’ossario generale, perdendo quindi la possibilità di stabilire una “corrispondenza di amorosi sensi".  Lo dichiara Vincenzo Vinciullo, presidente emerito della Commissione ‘Bilancio e Programmazione’ all’ARS, insieme ai Consiglieri Comunali Fabio Alota, Mauro Basile e  Salvatore Castagnino.

"La gelibera di Giunta Municipale n.61 del 23 aprile 2019 fissa in 600 euro la somma per ottenere una ulteriore concessione per altri 25 anni. Il provvedimento - continua - è assolutamente iniquo in quanto non tiene conto della grave crisi economica che sta attraversando la città di Siracusa, né tanto meno delle difficoltà che le famiglie siracusane stanno vivendo".

"Sfugge inoltre all’Amministrazione Comunale che non è possibile toccare i loculi della zona monumentale in quanto gli stessi sono sottoposti ai vincoli previsti dalla Legge e - prosegue - le dimensioni degli stessi sono comunque insufficienti rispetto agli standard per la tumulazione. Non è nemmeno possibile pensare di procedere ai trasferimenti dei defunti senza aver prima realizzato gli ossarietti dove poter seppellire i corpi dei nostri cari in maniera perpetua".

"Di conseguenza - concludono Vinciullo, Alota, Basile e Castagnino -, invitiamo l’Amministrazione Comunale a sospendere la Deliberazione di Giunta Municipale, a verificare le condizioni per poter realizzare gli ossarietti e, solo dopo, procedere con una eventuale proroga della concessione dei loculi scaduti".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X