stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Video Cultura Siti Unesco Sicilia, Bocelli a Noto: "Sono felice di cantare in questo posto"

Siti Unesco Sicilia, Bocelli a Noto: "Sono felice di cantare in questo posto"

Una serata organizzata nel massimo rispetto delle normative anti contagio da Covid19, per lanciare un messaggio di forza ed unione tra i sette siti Unesco della Sicilia.

Parte da Noto, capofila del sito Unesco 'Citta' Tardo Barocche del Val di Noto' , con un testimonial d'eccezione: il maestro Andrea Bocelli, protagonista in concerto sull'imponente scalinata della Cattedrale, accompagnato dall'orchestra e dal coro del Teatro Massimo Bellini di Catania, con la regia di Alberto Bartalini, la presenza dei Portatori dei Cilii di San Corrado e con i costumi della Cavalleria Rusticana del Teatro Massimo di Palermo.

"A Noto ho dei ricordi bellissimi - dice Bocelli -. Amo la Sicilia perché è una terra che ha dato i natali a tanti grandi musicisti".

A fare da cornice, le 6 opere dello scultore Igor Mitoraj, giunte a Noto grazie alla collaborazione con Galleria d'Arte Contini e Atelier Mitoraj e che resteranno nella città barocca fino al prossimo febbraio 2021.

"Tra me e Motoraj c'è un filo di reciproco affetto e stima - continua Bocelli -. Ci ha dato fiducia e si è creato un legame importante".

Il concerto lirico, ispirato alle più grandi opere musicali firmate da Mascagni, Bellini e Puccini, con un riferimento emblematico alla fede e un forte collegamento alla terra siciliana, si è aperto intermezzo di 'Cavalleria Rusticana' di Mascagni, seguito da 'E vui durmiti ancora' di Formisano e poi 'Meco all' altar di Venere' di Bellini.

Presenti il presidente della Regione Nello Musumeci, l'assessore regionale del turismo, dello sport e dello spettacolo Manlio Messina, il prefetto di Siracusa Giusi Scaduto e altre autorità civili e militari.

L'iniziativa, oltre che dalla Regione Siciliana, con l'assessorato del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo, e dal Comune di Noto, è stata sostenuta dall'Assemblea Regionale Siciliana, dal ministero dei Beni Culturali, dalla Diocesi di Noto, dalla Camera di Commercio del Sud-Est e da Unicredit. Produttori del progetto le società Mediatica e Officina Creativa

© Riproduzione riservata

TAG: ,

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X