stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Pericolo di crollo: sequestrato l'ex carcere Borbonico a Siracusa

Pericolo di crollo: sequestrato l'ex carcere Borbonico a Siracusa

L'ex carcere Borbonico, in via Vittorio Veneto, a Siracusa, è stato sequestrato dai carabinieri della Sezione per la Tutela del Patrimonio Culturale (TPC) di Siracusa, insieme ai militari della Stazione di Ortigia e del 12° Nucleo Elicotteri Carabinieri di Catania.

Il provvedimento è stato disposto dal gip del Tribunale di Siracusa, su richiesta della locale Procura della Repubblica. L’immobile, di proprietà del Libero Consorzio comunale di Siracusa, rappresenta una delle più importanti testimonianze, presenti in tutte le città storicamente appartenute al Regno delle Due Sicilie, dell’imponente riforma carceraria attuata dai Borboni.

Dalle indagini è emerso "lo stato di abbandono dell’immobile e il grave deterioramento determinato dalla persistente omissione dei lavori necessari alla sua messa in sicurezza e dell’adozione di qualsivoglia provvedimento volto a evitarne il degrado. I sopralluoghi effettuati hanno permesso di rilevare danni consistenti agli elementi strutturali, che rendono attuale il pericolo di crollo, costituendo un rischio anche per la pubblica incolumità".

Il carcere ha svolto la sua funzione per 135 anni, dall’ingresso del primo detenuto avvenuto nel 1856, sino al 1991 quando, dopo il terremoto del 13 dicembre 1990, fu sgomberato perché dichiarato inagibile.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X