stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Festa della Liberazione, il sindaco di Noto: "Si affermino i valori di appartenenza alla comunità"

Festa della Liberazione, il sindaco di Noto: "Si affermino i valori di appartenenza alla comunità"

“Il 25 Aprile, anniversario della Liberazione, celebrato in questa epoca pandemica, ci consegna la responsabilità di essere protagonisti nell’affermazione dei valori del vivere comune e del senso di appartenenza alla nostra comunità. La condanna definitiva di chi, ancora oggi, attenta alla democrazia e alla libertà”. Così il sindaco di Noto Corrado Bonfanti nel giorno del 76° Anniversario della Liberazione dell’Italia dall’occupazione nazi-fascista.

Questa mattina, il primo cittadino insieme con il Presidente del Consiglio Comunale, Veronica Pennavaria, e la Giunta  Comunale, hanno deposto due corone di alloro al Monumento dei Caduti di Corso Vittorio Emanuele: una cerimonia breve e semplice, nel pieno rispetto delle restrizioni previste per evitare il contagio da Covid19 e del divieto di assembramenti, che si è conclusa con le note del Silenzio, suonate quest’anno dal giovanissimo Samuele Andolina, 16 anni, componente del Corpo bandistico Francesco Mulè e allievo dell’Istituzione Musicale Città di Noto.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X