CALCIOMERCATO

Al Siracusa piacciono gli ex Mancino, Mancosu e Moi

SIRACUSA. «Il mese di giugno sarà prevalentemente dedicato agli adempimenti da presentare ai responsabili della Lega pro e della Covisoc con le scadenze da rispettare del 20 e 30 giugno: fideiussione, quota di iscrizione al campionato e lo stadio «Nicola De Simone» pronto per ospitare le partite interne del Siracusa. Per quanto riguarda il mercato non c' è fretta anche perchè in circolazione ci sono tantissimi giocatori». Il presidente del Siracusa Gaetano Cutrufo ha già stilato il programma per la nuova stagione che vedrà gli azzurri tra i professionisti.

«La proprietà è favorevole e pronta pure all'ingresso di nuovi soci- ha continuato Cutrufo - ma certamente il Siracusa non deve essere visto solo come una vetrina ma l' aiuto economico deve essere concreto in caso contrario posso continuare da solo». Sarà comunque un Siracusa ambizioso, a detta del presidente Cutrufo, che si è anche sbilanciato sulla possibile creazione di un nuovo centro sportivo di proprietà. «Credo - ha concluso - che sia necessario per preparare al meglio i nostri giovani».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X