stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Un ivoriano a Siracusa, Dezai: «Qui sono felice»
LEGA PRO

Un ivoriano a Siracusa, Dezai: «Qui sono felice»

di

SIRACUSA. Qualche settimana fa c' è stato il rompete le righe da parte del tecnico del Siracusa Andrea Sottil ma per tre giocatori azzurri si èprolungata l' esperienza in città. Il campano Michele Barbiero e il toscano Amedeo Marghi, entrambi classe '97, devono sostenere gli esami distato: il primo maturità scientifica mentre il secondo otterrà il diploma in un istituto privato. Tra un allenamento ed una partita ufficiale i due giocatori hanno dovuto studiare sui libri per prepararsi all' esame di maturità.

Discorso diverso per l' ivoriano Ange Tresor Dezai, classe '95, che aspetta di riabbracciare la famiglia che vive in Costa d' Avorio. La sua partenza per lo stato africano è prevista per la metà giugno. «Qui sono felice e vorrei rimanere in azzurro - ha spiegato il giocatore -, abbiamo concluso una stagione nel migliore dei modi con la meritata promozione».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X