stampa
Dimensione testo
ECCELLENZA

Il Siracusa torna in campo: superare l’ostacolo Acireale

di
Al «Tupparello» il tecnico Giuseppe Anastasi potrà contare anche su Fabio D’Agosta e Daniele Conti. Ai tifosi azzurri è stata vietata la trasferta

SIRACUSA. Dopo la settimana di sosta forzata, dovuta all’esclusione del Misterbianco per motivi economici, il Siracusa si gioca una piccola «fetta» della stagione in casa dell’Acireale. Gli acesi stanno attraversando un buon periodo di forma ma anche gli azzurri possono vantare ben 17 risultati utili consecutivi ed il primato in classifica. Sono venti gli azzurri convocati dal tecnico Giuseppe Anastasi al termine della rifinitura mattutita allo stadio «De Simone».

La gara si giocherà al «Tupparello» alle 17. L’allenatore catanese visto l’orario inusuale durante la settimana ha scelto di far disputare due allenamenti alle 17 per far abituare i giocatori alla luce artificiale. Il tecnico Anastasi recupera sia il centrocampista Daniele Conti che Fabio D’Agosta. Restano a casa, invece, Giulio Orlando e Vincenzo Montella, quest’ultimo sta iniziando la fase del recupero dopo il problema al ginocchio. Nella partita contro l’Acireale ci potrebbe anche essere spazio nella ripresa per il centrocampista Giuseppe Grasso che si è ben comporato negli allenamenti. Non ci saranno i tifosi azzurri ad Acireale per decisione da parte del prefetto di Catania.

 

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X