stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Lacrimazione della Madonna, celebrazioni a Siracusa col nunzio apostolico in Italia Tscherrig
FEDE

Lacrimazione della Madonna, celebrazioni a Siracusa col nunzio apostolico in Italia Tscherrig

culto, Siracusa, Società
Il santuario della Madonna delle Lacrime a Siracusa

Si concludono oggi le celebrazioni del 68esimo anniversario della Lacrimazione della Madonna a Siracusa, dove alle 19 il nunzio apostolico in Italia, Emil Paul Tscherrig, a nome di Papa Francesco presiederà una solenne celebrazione e imporrà all’arcivescovo, Francesco Lomanto, il sacro Pallio, segno di particolare comunione col Sommo Pontefice.

«Le Lacrime della Madonna - dice Lomanto - sono prova del suo materno sostegno. Sentiamoci sostenuti dalla presenza materna di Maria. Le lacrime della Madonna sono la preghiera che Ella rivolge a Dio a vantaggio di tutti i suoi figli. Papa Francesco più volte ha parlato del pianto della Madonna. Accogliamo il monito materno della Madonna sapendo che, nonostante le difficoltà, le paure e le incertezze della vita, non siamo abbandonati».

I festeggiamenti hanno preso il via domenica 22 agosto quando è stato ripetuto il rito della benedizione del cotone.

Poi da giorno 29 le sante Messe del 68esimo anniversario sono state celebrate sul sagrato della cripta da Lomanto, dall’arcivescovo emerito Salvatore Pappalardo e ieri sera dall’arcivescovo di Agrigento, Alessandro Damiano.

Stasera la conclusione con l'atto di affidamento alla Madonna delle Lacrime.

Predisposta una diretta che andrà in onda sulla pagina Youtube dell’Arcidiocesi e sulle pagine Facebook dell’Arcidiocesi di Siracusa, della Deputazione della Cappella di Santa Lucia e sulle emittenti televisive Video Regione, Medical Excellence, Teleuno Tris e Video 66.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X