stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Debiti col Comune, decade consigliere di Palazzolo Acreide
LA DELIBERA

Debiti col Comune, decade consigliere di Palazzolo Acreide

Ha debiti con il Comune, situazione ritenuta incompatibile con il suo ruolo di consigliere. Il consiglio comunale di Palazzolo Acreide, nel Siracusano, ha così deliberato la decadenza di Giulia Licitra. L’assemblea ha giudicato incompatibile la presenza della rappresentante di Italia Viva che ha un debito con il Comune.

La questione era già stata trattata dal consiglio ma si era registrato una parità nei voti. Lo scorso 29 ottobre è arrivata la sollecitazione dell’assessorato regionale alle Autonomie locali dopi la denuncia del gruppo consiliare «Palazzolo creativa"

«La pronuncia di decadenza costituisce atto obbligato del consiglio comunale, avendo carattere dichiarativo, con riferimento a una situazione di conflitto ancora pendente", spiega l’assessorato.

I coordinatori provinciale di Italia Viva Tiziano Spada e Alessandra Furnari ritengono ingiusta la decisione visto che la ormai ex consigliera aveva rateizzato il debito: «Giulia Licitra impugnerà nelle sedi opportune l’ingiusta decisione di cui è stata vittima».

I coordinatori provinciali chiedono le dimissioni dell’assessore regionale agli Enti locali, Bernadette Grasso, e presenteranno «attraverso il deputato di Italia Viva all’Ars, Giovanni Cafeo, un’articolata interrogazione parlamentare al fine di riportare la necessaria chiarezza e trasparenza».

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X