stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Salvini ad Augusta: "Stop agli sbarchi, restituiamo la Sicilia ai siciliani"
LA MANIFESTAZIONE

Salvini ad Augusta: "Stop agli sbarchi, restituiamo la Sicilia ai siciliani"

Matteo Salvini ha partecipato ad Augusta ad una manifestazione elettorale per le Amministrative dal palco di piazza Duomo ad Augusta e affronta il tema degli sbarchi di migranti nel Siracusano. Il leader della Lega sostiene  la candidatura a sindaco di Massimo Casertano, appoggiato da una lista Lega-Diventerà Bellissima.

"Augusta non sarà più soltanto nota perché sbarcano gli immigrati, ma tornerà ad essere dei cittadini di Augusta. La Sicilia ai siciliani con il lavoro al primo posto".

"Anche i nostri nonni da Augusta o Milano sono andati in Belgio o in Germania - ha continuato -. Ma andavano all’estero e si facevano un 'mazzo così' lavorando dalla mattina alla sera e nessuno li metteva sulle navi da crociera ad Augusta. I nostri nonni portavano cultura. Qua c'è gente che sbarca e aggredisce i poliziotti".

Il leader della Lega ha parlato anche dei pescherecci di Mazara sequestrati in Libia. "Ieri a Roma ho incontrato i parenti dei 18 pescatori siciliani ostaggi del governo libico ed il governo italiano se ne frega: è incredibile far sbarcare i clandestini e abbandonare i pescatori siciliani al loro destino. C'è qualcosa che non funziona. Se dobbiamo farci carico degli abusi che arrivano dall’altra parte del mondo. E ci facciamo speronare una motovedetta della Guardia di finanza dalle imbarcazioni tunisine. Ed io vado a processo perché ho detto basta alla Sicilia campo profughi: sono orgoglioso di andare a processo, sono orgoglioso di aver difeso l’Italia e gli italiani".

Non solo sostenitori ma anche contestatori che hanno scandito alcuni slogan contro di lui. "Fate un applauso a quelli che si ricordano di essere al mondo solo per insultare il prossimo - ha commentato ironicamente -. Che vita grama, essere al mondo non per portare le proprie idee, ma per insultare quelle degli altri".

"E' la vita triste - ha aggiunto il leader della Lega - di quelli che ironizzano sulla malattia di Trump: chi scherza sulla vita e sulla morte è un poveretto".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X