stampa
Dimensione testo
L'ANNUNCIO

Siracusa, niente dimissioni per il sindaco: "Pronto a governare senza il Consiglio"

«Niente dimissioni, continueremo ad amministrare la città, anzi incrementeremo le interlocuzioni con i consiglieri comunali per portare avanti il nostro programma. Ci sono milioni di euro di lavori che devono essere appaltati: l’unico nostro interesse è promuovere il bene comune».

Questo l'annuncio del sindaco di Siracusa Francesco Italia, dopo che il consiglio comunale si è riunito oggi per l’ultima volta. Dopo la mancata approvazione del bilancio consuntivo da parte del Consiglio, si attende adesso il decreto di scioglimento da parte dell’assessorato regionale agli Enti locali. Lo strumento di programmazione è già stato approvato nel frattempo dal commissario ad acta inviato dalla Regione. Per i prossimi tre anni il primo cittadino amministrerà la città senza consiglio.

«Non ci chiuderemo in un castello inaccessibile. Ho sempre detto di voler pacificare questa città che ha bisogno di essere amministrata in modo sereno. Staremo negli uffici per lavorare, ci sono 30 milioni di lavori da appaltare - conclude - e la città può essere lasciata al caos. La manovra prevedeva un milione e 100 mila euro di un mutuo da destinare alle scuole, alle case popolari e al cimitero. Denaro destinato ai cittadini». (ANSA).

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X