stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Siracusa, la direzione provinciale del Pd sfiducia il sindaco Garozzo
COMUNE

Siracusa, la direzione provinciale del Pd sfiducia il sindaco Garozzo

SIRACUSA. La direzione provinciale del Pd,  alla presenza del segretario regionale, Fausto Raciti e del  presidente regionale del Partito Giuseppe Bruno, sfiducia il  sindaco Giancarlo Garozzo.  Su 106 aventi diritto al voto, 59 sono stati i votanti presenti  in sala: alla fine  58 voti favorevoli alla relazione del  segretario provinciale Alessio Lo Giudice e un solo astenuto, il  vice segretario Michelangelo Giansiracusa.

I renziani di Garozzo  hanno lasciato la sala prima della votazione.   Eppure Bruno sostiene il primo cittadino: «Piena fiducia in   Garozzo pezzo importante del Pd siciliano, e alla sua  amministrazione che tanto bene sta amministrando. Qualcuno  pensava di indebolire l'amministrazione e non si è reso conto  che esce indebolito soprattutto il partito spaccato in due».   Garozzo ha commentato: «Al di là del fatto che un segretario  provinciale mediocre si è preso la responsabilità di spaccare  esattamente in due il partito, non posso che stigmatizzare il  solito metodo (a questo punto è vizio), quello di barare,  portando e imponendo in maniera come sempre scomposta un nuovo  elenco degli aventi diritto al voto  non concordato con nessuno.  Da 3 anni vado dicendo che prima viene la città e poi il Pd.  Esattamente quello che ha detto Renzi, riferito all'Italia,  domenica a Catania».  A far discutere erano state alcune dichiarazioni del sindaco in  direzione provinciale. Garozzo ha puntualizzato: «Nell'ambito di  un ragionamento articolato, ho voluto porre quasi un  interrogativo chiedendomi: non vorrei che domani qualcuno si  dovesse giustificare per aver portato all'interno del Pd gente  che ha rapporti con la criminalità organizzata».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X