PALAZZO VERMEXIO

Bilancio di Siracusa, Castelluccio: «Troppe spese e incarichi»

di

Le critiche feroci dell’opposizione ma anche una strigliata dal segretario provinciale del Partito democratico. L’amministrazione comunale, ieri sera, durante la seduta del consiglio comunale, ha dovuto, rintuzzare attacchi da più parti sul bilancio preventivo 2014.

Le polemiche, nell’aula consiliare di palazzo Vermexio, alla presenza delle operatrici degli asili nido, sono iniziate ancora prima che l’assessore al Bilancio potesse illustrare lo strumento di programmazione economica. Le prime bordate sono state tutte dell’opposizione e in particolare da Salvatore Castagnino di «Misto protagonista» e da Fabio Rodante e Salvo Sorbello di «Articolo 4». Castagnino e Rodante hanno infatti ribadito che ”il parere rilasciato dalla commissione Bilancio sul preventivo 2014 deve essere invalidato e quindi non si può trattare la proposta della giunta”. A questo rilievo ha però risposto il segretario generale Danila Costa spiegando che ”tutte le procedure si sono svolte in maniera regolare e che quindi il parere della commissione è assolutamente valido”.

Più duri sono stati gli attacchi di Sorbello e Gaetano Firenze, eletto con la maggioranza ma da alcune settimane in posizione fortemente critica nei confronti della giunta. «Sono inaccettabili e incredibili i ritardi sulla presentazione in aula del bilancio – ha dichiarato Sorbello -. Prima la giunta ha fatto con calma non preoccupandosi di far approdare in consiglio il preventivo a fine ottobre e adesso chiedono una accelerazione improvvisa per l’approvazione». «In quest’aula si deve fare rispettare il regolamento – ha aggiunto Firenze -. Non è ammissibile che una commissione dia un parere in sette minuti su un provvedimento così vitale per la città». A sollecitare un nuovo confronto sul bilancio all’interno della commissione è stata anche Simona Princiotta del Pd. A difendersi dagli attacchi di Castagnino, Rodante e Firenze è stato Cosimo Burti, presidente della commissione Bilancio. «La proposta della giunta – ha replicato Burti – è stata analizzata nel corso di diverse sedute e non è affatto vero che sia stata approvato in pochi minuti».

Al coro di critiche dell’opposizione si è poi unita la voce di Carmen Castelluccio del Pd. «Prima di tutto voglio ringraziare il sindaco Giancarlo Garozzo per aver fissato un incontro per venerdì con gli operatori degli asili nido – ha dichiarato Castelluccio -. Da parte della maggioranza non c’è alcun silenzio imbarazzante e anche per questo voglio dire all’amministrazione comunale che non è più possibile votare bilanci a fine anno. È una mortificazione dell’attività dei consiglieri comunali». Rivolta al primo cittadino, poi, Castelluccio ha sottolineato che ”ci sono troppe spese e troppi incarichi senza che il consiglio ne sappia nulla. Tutto avviene senza il controllo dell’aula e questo è inaccettabile”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X