stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Il sindaco di Siracusa contro le circoscrizioni: «Bisogna abolirle»
COMUNE

Il sindaco di Siracusa contro
le circoscrizioni: «Bisogna abolirle»

di

SIRACUSA. Non sarà nè un ridimensionamento nè un ritocco ma una vero e proprio colpo di spugna per cancellare almeno sette dei nove consigli di circoscrizione della città. Saranno mantenuti solo quelli di Belvedere e Cassibile ma anche in questo caso niente più consigli e presidenti, ma solo un delegato con il compito di fare da tramite tra la circoscrizione e la città e ”accorciare” le distanze tra il quartiere e il Comune. Un piano drastico che l’amministrazione comunale del sindaco Giancarlo Garozzo si appresta a varare in seno alla giunta per poi sottoporlo al giudizio del consiglio comunale.

«Dinanzi ad una politica di spending review sempre più pressante e necessaria - dice il sindaco Garozzo - con risorse ormai ridotte all’osso, e nell’ambito di operazioni di tagli ai costi della politica, procedere con la soppressione dei consigli di circoscrizione è ormai irrinviabile». «Oltretutto - prosegue il primo cittadino - nella direzione dei tagli ai costi della politica si sono mossi gli interventi di soppressione delle Amministrazioni provinciale, quelli sul Senato e la stessa riduzione dei compensi previsti per la giunta comunale di Siracusa decisa ad inizio del mio mandato. Un risparmio vorrei ricordare che ha consentito a questa amministrazione di finanziare le start up creando nuove opportunità di lavoro. Dinanzi a tutto questo è impensabile continuare a mantenere i consigli di circoscrizione».

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X