stampa
Dimensione testo

Mangiare e bere

Home Cultura Mangiare e bere Lo chef siracusano Maurizio Urso selezionato per la festa nazionale dello show cooking
LA RASSEGNA DI FORLIMPOPOLI

Lo chef siracusano Maurizio Urso selezionato per la festa nazionale dello show cooking

festa artusiana, Maurizio Urso, Siracusa, Mangiare e bere
Lo chef Maurizio Urso

Il siracusano Maurizio Urso, vice presidente Euro-Toques Italia e presidente Sicilia dell’Accademia nazionale Italcuochi, parteciperà assieme ad altri grandi chef, alla 25esima edizione della Festa Artusiana, la prima grande festa dell’estate che vede l’intera città di Forlimpopoli trasformarsi in nel gigantesco manuale artusiano tra decine di ristoranti che offrono il meglio della cucina nazionale, incontri, spettacoli, cooking show, presentazioni e degustazioni. Il tutto nel nome della triade artusiana - a maggior ragione quest’anno con la conclusione delle celebrazioni del bicentenario della nascita di Pellegrino Artusi - di buongusto, igiene (ovvero benessere) ed economia (ovvero sostenibilità sociale ed ambientale).

Lo chef interpreterà la cucina di Artusi e si esibirà in due cooking show sabato 7 agosto alle 20 in piazza Pompilio. Urso realizzerà due piatti: l’insalata sicula liquida con tonno marinato e crostini di pane alla Siracusana e il risotto alloro, arancia e limone Verdello con spada e pistacchio.

Urso è lo chef patron del ristorante Datterino, all’interno di un resort vicino alla riserva di Vendicari, appena fuori Noto. La sua è una cucina dai sapori antichi ma innovativa. La cucina firmata Urso punta a un’alimentazione sana e naturale, realizzata con prodotti di stagione che provengono dall’orto biologico dalla Cooperativa sociale «Si può fare» Onlus. «Sono felice e onorato - afferma chef Urso - di prendere parte alla Festa Artusiana e rappresentare, assieme ai miei colleghi, la cucina del grande Artusi. La mia cucina è frutto del lavoro di studio e di applicazione che svolgo quotidianamente con i miei collaboratori. La ricerca e le nuove consapevolezze mi hanno portato ad abbinare nei miei piatti tradizione, colori, gusto, unitamente al benessere e alla salubrità, con un’attività di studio focalizzata sulla materia prima, funzionale al benessere del nostro organismo».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X