stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Il petrolchimico siracusano rischia di perdere i fondi Ue
IN EDICOLA

Il petrolchimico siracusano rischia di perdere i fondi Ue

Siracusa, Economia

Una maggiore attenzione al settore della raffinazione petrolifera da parte del governo nazionale. Questo quello che tornerà a chiedere l’esecutivo regionale alla luce della scelta della Commissione Europea di ridurre i finanziamenti del Pnrr all’idrogeno dirottandoli a favore del solo «idrogeno verde». Ovvero escludere da questo processo di riconversione energetiche le odierne raffinerie. «Le politiche riguardanti le industrie della raffinazione sono una delle principali preoccupazioni del governo regionale. Purtroppo, la loro assenza dal Pnrr ci preoccupa e per questo abbiamo chiesto e chiederemo nuovamente al governo nazionale una maggiore attenzione su questo importante settore dell’economia siciliana», dice l’assessore regionale alle Attività produttive, Mimmo Turano.

Sul Giornale di Sicilia oggi in edicola un servizio di Antonio Giordano

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X