DALLA REGIONE

Siracusa, al via il progetto per il canale di gronda di villaggio Miano

A Siracusa un intero quartiere, il villaggio Miano, che oggi conta diecimila abitanti, è prigioniero da decenni di vere e proprie inondazioni provocate dalle piogge e dovute a un insufficiente sistema di deflusso delle acque. Una situazione di profondo disagio alla quale adesso l'Ufficio contro il dissesto idrogeologico, guidato dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, ha intenzione di porre fine.

La struttura diretta da Maurizio Croce ha infatti pubblicato la gara per affidare le indagini geologiche e geotecniche ed elaborare il progetto per rendere finalmente efficiente la rete di canali di gronda che arrivano fino al mare. Le domande dovranno essere presentate entro il prossimo 26 settembre.

L'area sulla quale si interverrà è classificata ad alto rischio idrogeologico e il tanto atteso intervento di sistemazione idraulica, rimasto incompiuto dopo un'ordinanza del presidente del Consiglio dei ministri del 2003, servirà a scongiurare i violenti allagamenti che spesso finiscono per trovare sbocco anche all'interno delle abitazioni.

In particolare, l’intervento riguarda il completamento del canale di gronda del villaggio nella parte finale di collegamento al canale Pantanelli con un adeguamento della sezione idraulica. A beneficiarne sarà anche l'impianto di depurazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X