stampa
Dimensione testo
SIRACUSA

'Distretti del Cibo', a Vittoria fondi esigui: "Serve ampliare la rete"

La Sicilia vara i «Distretti del Cibo». Ma i fondi a disposizione sono veramente pochi e il rischio della frammentazione, che non serve a nessuno, è dietro l'angolo. Il Doses (Distretto orticolo del sud est Sicilia), con sede a Vittoria, lancia una proposta: bisogna aggregare i vari soggetti che ci sono in Sicilia e presentare dei progetti unitari che permettano di utilizzare i finanziamenti disponibili: in questa fase sono 5 milioni di euro per il 2018 e 10 milioni per il 2019.

"Le risorse economiche previste sono esigue - spiegano i responsabili del Doses - bisogna puntare ad estendere il più possibile la rete tra le filiere agroalimentari. Solo successivamente al riconoscimento dalla Regione Siciliana i Distretti del Cibo verranno inseriti nel Registro nazionale istituito presso il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari, Forestali e del Turismo. Tale percorso darà la possibilità di usufruire di finanziamenti nazionali che permettano la realizzazione di progetti di valorizzazione del territorio".

L'articolo integrale dell'edizione della Sicilia Orientale del Giornale di Sicilia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X