PROTESTA

Siracusa, operatori ecologici senza il salario di gennaio

di

Rischio di raccolta dei rifiuti a singhiozzo in città dopo la proclamazione dello stato di agitazione dei lavoratori di Tekra, l'azienda campana che ha in appalto il servizio di igiene urbana.

La mobilitazione è scattata da giovedì scorso ed è stata promossa dalle segreterie provinciali della Fp Cgil, Fit Cisl, Uil trasporti, Ugl ambiente e Fiadel, insieme alle rappresentanze sindacali aziendali. Riguarda la mancata erogazione degli stipendi ai dipendenti relativi al mese di gennaio.

«È stata convocata un'assemblea di due ore per ogni fine turno di lavoro - hanno specificato le rappresentanze sindacali - che scaturisce dal mancato pagamento degli stipendi di gennaio. La prima assemblea è prevista per la giornata di lunedì nel cantiere di viale Ermocrate».

L’articolo nell’edizione della Sicilia Orientale del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X