stampa
Dimensione testo
L'ALLARME

M5S: "Da marzo mancheranno anestesisti e rianimatori negli ospedali di Lentini e Siracusa"

anestesisti lentini, rianimatori siracusa, Siracusa, Economia
Una sala operatoria

Allarme sullo svuotamento di anestesisti e rianimatori per gli ospedali di Lentini e Siracusa.

“L’ospedale di Lentini dal 1 marzo rischia di non poter effettuare alcun intervento oncologico perché mancheranno gli anestesisti e rianimatori. Una scure di organico che si abbatterà anche sul numero di posti letto in rianimazione tanto a Melilli quanto a Siracusa. Morale l’offerta sanitaria del territorio è ancora una volta svuotata per un capriccio della politica regionale e probabilmente degli interessi campanilistici di Razza e Musumeci”.

A lanciare l’appello è il deputato regionale del Movimento 5 Stelle Giorgio Pasqua, componente della Commissione salute all’Ars che punta il dito sugli effetti del bando per incarichi per dirigenti medici in mobilità volontaria per la Sicilia orientale.

“Gli ospedali di Siracusa e Lentini - spiega Pasqua - secondo un disegno perverso dell’assessore Razza, verranno in pratica svuotati. Non potranno essere garantiti interventi in elezione, saranno ridotti i posti letto in rianimazione, con enormi ed assurdi disagi per la popolazione della provincia di Siracusa. Già l'organico è all’osso e Catania andranno almeno 16 figure. Già a luglio scorso - sottolinea ancora Pasqua - in Commissione sanità all’Ars avevamo sollecitato il governo ad affrettarsi a reclutare gli anestesisti e rianimatori facendo immediatamente dei concorsi. Peccato che nel frattempo il ben noto ‘concorsone’ di bacino, che avrebbe dovuto reclutare nuovi medici per la Sicilia orientale, è ancora ben lontano realizzarsi mentre è stato abbondantemente avviato l’iter per la Sicilia occidentale”.

“Morale - sottolinea il deputato M5S - mentre la politica siracusana appartenente alla maggioranza di governo, disquisisce su un DEA di II livello, peraltro ipotetico e lontanissimo obiettivo, tocca a noi e ai cittadini siracusani l’onere di fotografare la realtà e difendere quello che abbiamo già e che rischia concretamente di essere scippato per interessi di bottega. Molti dei medici e anestesisti in servizio tra Lentini e Siracusa infatti andranno quasi certamente al nuovo policlinico San Marco di Catania, città che avrà una copertura sanitaria davvero importante, mentre il Siracusano sarà svuotato ancora una volta. Probabilmente anche in nome di una bella campagna elettorale per le imminenti elezioni europee” - conclude Pasqua.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X