stampa
Dimensione testo
SANITÀ

Apre il reparto di Rianimazione all'ospedale di Avola, inaugurazione l'11 maggio

ospedale avola, Siracusa, Economia

AVOLA. Ad Avola il reparto di Rianimazione dell’ospedale Di Maria può finalmente accogliere i primi pazienti. In attesa dell’inaugurazione, prevista l’11 maggio prossimo, alla presenza del presidente della regione Nello Musumeci e dell’assessore alla Sanità Ruggero Razza, il sindaco di Avola Luca Cannata e il deputato regionale Rossana Cannata sono andati a visitare il nuovo reparto.

"Un momento importantissimo per la nostra comunità - commenta il primo cittadino -. Dopo anni di attesa si è riusciti a raggiungere un altro obiettivo importante per la città e per tutta la sanità della nostra provincia, che si arricchisce di un servizio fondamentale per le emergenze. Un servizio che sarà fruito da tutti i cittadini della zona sud e che da oggi è già aperto. E’ chiaro che la rianimazione serve ad accrescere i servizi dell’ospedale unico Avola-Noto e di tutta la sanità del territorio provinciale. Accrescendo i posti letto di rianimazione nel territorio, evitiamo la mobilità passiva verso altre provincie e diamo una risposta all’emergenza urgenza del nostro territorio. Chiaramente un importante risultato che contribuirà a migliorare l’offerta sanitaria con l’incremento del personale in tutti i reparti che ne abbisognano".

"I due posti - fanno sapere dal Comune - serviranno nel primo periodo di start-up a iniziare un’attività molto complessa che ha bisogno di una fase di assestamento organizzativo. Nel frattempo, infatti, l’Azienda sanitaria provinciale completerà l’organico con anestesisti, infermieri e Oss e, nel giro di un paio di mesi, saranno attivati tutti e 6 i posti letti previsti per l’ospedale Di Maria".

"Oggi la sanità a Siracusa ha raggiunto un importante obiettivo, anzi due con l’avvio dei reparti ad Avola e Lentini - interviene anche la parlamentare regionale Rossana Cannata -. Ho partecipato allo step propedeutico all’apertura che è stato condiviso con il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci e con l'assessore alla Sanità Ruggero Razza e che ha visto coinvolto in prima battuta l’amministrazione comunale avolese e l’Asp".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X