stampa
Dimensione testo
TRASPORTI

Il taglio dell’Intercity Siracusa- Roma: «Intervengano i sindaci»

di

SIRACUSA. Dal nuovo orario invernale di Trenitalia pronta la soppressione dei treni «Intercity» che garantiscono il collegamento diretto tra la stazione centrale di Siracusa e Roma e quello che compie il percorso inverso.

In base alla nuova riorganizzazione del traffico ferroviario nel periodo invernale la cancellazione riguarderebbe il treno 1956 che parte alle 19,10 da Siracusa per raggiungere la capitale alle 7,13 del giorno seguente. Una decisione che ha sollevato polemiche e proteste.

«Questo continuo smantellamento ed emarginazione della stazione di Siracusa avviene nel più assoluto silenzio – hanno sottolineato i segretari provinciale della Cisl e di categoria, la Fit, rispettivamente Paolo Sanzaro ed Alessandro Valenti – scelte incomprensibili e ingiustificate perché il nuovo contratto di servizio intercity giorno e Intercity notte, siglato con il ministero delle Infrastrutture lo scorso 19 gennaio, prevede, con valenza decennale, un incremento delle risorse finanziarie per confermare l’offerta degli stessi intercity. Sopprimere un altro treno, significa annullare l’attrattività di questa parte di Sicilia».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X