stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Provincia di Siracusa senza risorse, allarme dei dipendenti
LIBERO CONSORZIO

Provincia di Siracusa senza risorse, allarme dei dipendenti

di

SIRACUSA. La Provincia in fase di pre dissesto: a rischiare, con l'assenza di liquidità, sono soprattutto i lavoratori che temono di non ricevere più gli stipendi, ma anche le attività di «Siracusa risorse» e l'assistenza ai disabili nelle scuole, servizi che non verranno prorogati, con ogni probabilità, dai primi giorni di marzo. Lo scenario della Provincia è allarmante: la crisi economica dell'ente finirà con il colpire soprattutto i lavoratori che rivendicano diritti, come l'innalzamento dell'orario a 36 ore per quei dipendenti che puntano alla mobilità verso altri enti.

Una fase di emergenza che ieri è stata denunciata ancora una volta dai lavoratori riuniti in un'assemblea promossa dalla Cgil in via Brenta, a pochi giorni dall’incontro del commissario dell'ente Antonino Lutri che lunedì si confronterà coi rappresentanti delle segreterie provinciali di Cgil, Cisl-Fp, Uil-Fp, Csa e Filcams, ”sulla situazione di grave crisi economico-finanziaria - spiega - che sta interessando la vita amministrativa dell'ente con le conseguenti difficoltà relative alla gestione dei servizi erogati e al personale”.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X