stampa
Dimensione testo
DAL GDS IN EDICOLA

Mostra di Banksy a Noto, è scontro sull'autorizzazione

di
autorizzazione, mostra Banksy, noto, Siracusa, Cultura

Giallo o «fake news»? L'interrogativo è destinato a far parlare. E anche tanto. Il graffitismo, l'arte di strada diffusa in ogni angolo del mondo, si sa, appassiona, ammalia, coinvolge e interroga. Se poi le opere in mostra da ammirare recano la firma di Banksy, l'artista e writer inglese considerato tra i maggiori esponenti della street art, allora hai fatto bingo.

Noto, capitale indiscussa del barocco, ospita dal 18 aprile scorso e fino al 31 ottobre, in esclusiva per la Sicilia, la mostra «Banksy: the show must go on» allestita all'interno del settecentesco museo dell'ex convento di Santa Chiara - lungo il Corso Vittorio Emanuele -, dove le opere dell'affermato street artist di Bristol si fondono con i reperti archeologici rinvenuti durante gli scavi di Noto Antica, la città distrutta dal terremoto del gennaio 1693. Fin qui nulla di nuovo. Anzi, no.

L'articolo completo nell'edizione della Sicilia orientale del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X