stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Capitale della cultura, il Val di Noto si candida
L'INIZIATIVA

Capitale della cultura, il Val di Noto si candida

di

NOTO. Il Val di Noto candidato a capitale italiana della cultura 2020. Proprio come nel giugno del 2002 quando per Noto, allora comune capofila, e altre sette città tardo barocche Caltagirone, Catania, Militello Val di Catania, Modica, Palazzolo Acreide, Ragusa e Scicli, arrivò la prima vera consacrazione con l’iscrizione nella lista del patrimonio mondiale dell’Unesco.

Quindici anni dopo le stesse otto città tardo-barocche del Val di Noto, con Noto ancora nelle vesti di comune capofila, ripetono la positiva esperienza della candidatura unitaria, quella a capitale italiana della cultura 2020, puntando su un manifesto culturale che sarà firmato da scrittori, artisti, personaggi del mondo dello spettacolo e letterati.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X