stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Inda di Siracusa, indicata la terna per il sovrintendente
TEATRO

Inda di Siracusa, indicata la terna per il sovrintendente

di

SIRACUSA. Dopo una lunga seduta cominciata alle 15 di ieri, il consiglio d'amministrazione dell'Istituto nazionale del Dramma Antico, ha scelto i tre candidati al posto di ”sovrintendente”: Andres Neumann, Gioacchino Lanza Tomasi e Orazio Torrisi. Oggi la stesura del verbale e dovrebbe essere immediato l'invio delle proposte al ministero dei Beni culturali. Sarà il ministro, Dario Franceschini, a decidere a chi affidare l'incarico che durerà per i prossimi due anni. Soddisfatti i componenti del consiglio, Walter Pagliaro, Arnaldo Colasanti, Paolo Giansiracusa e Antonio Presti con il presidente e sindaco Giancarlo Garozzo, che all'unanimità hanno votato in favore di tre personalità di ”spessore”, come ha commentato Garozzo.

«Mi piace sottolineare la grande compattezza all'interno del Consiglio - ha detto Garozzo - perché si tratta di figure di grande spessore nazionale e internazionale, prerogative indispensabili per un ruolo di prestigio e così delicato come quello del sovrintendente». Erano 40 le domande presentate dopo la pubblicazione del bando, tutte di ”grande levatura, infatti - ha commentato Enrico Di Luciano, presidente dell'associazione «Amici dell'Inda», che ha partecipato al Consiglio senza diritto di voto - non è stato facile scegliere, ma dopo una prima scrematura di circa 10 nominativi, la terna si è rivelata senza particolari ostacoli, partendo dai requisiti necessari e richiesti dal bando: un'esperienza di almeno 5 anni nel settore amministrativo, e altrettanto in teatro e in organizzazione spettacoli”.

 

ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X