stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Siracusa, agente penitenziario aggredito a calci e pugni in carcere
ALLARME

Siracusa, agente penitenziario aggredito a calci e pugni in carcere

Siracusa, Cronaca
Il carcere Cavadonna di Siracusa

Aggressione con calci e pugni ad un agente di polizia penitenziaria nella casa circondariale di Siracusa. A denunciarlo è stato il sindacato Sippe. L’aggressione sarebbe avvenuta la vigilia di Natale. Non sono chiari i motivi.

«La situazione alla casa circondariale di Siracusa è insostenibile; non servono ispezioni, spesso comunicate in anticipo, ma provvedimenti concreti - afferma Salvatore La Rocca del Sippe -. Nel carcere di Siracusa il numero dei detenuti sembra aver superato la soglia minima di tollerabilità e gli agenti sembrano molto meno ed impotenti davanti al fenomeno delle aggressioni sempre in crescita. La politica dovrà intervenire, prevedendo protocolli d’intervento. La sicurezza è elemento essenziale per poter attuare la rieducazione del condannato e non può essere invece il contrario».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X