stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Uccise la madre e le diede fuoco, siracusano sconterà quasi 30 anni di carcere
CONDANNATO

Uccise la madre e le diede fuoco, siracusano sconterà quasi 30 anni di carcere

Gli agenti della squadra mobile hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura Generale presso la Corte di Appello dell’Aquila, nei confronti del sirac8sano Bruno Gentile, 53 anni, già agli arresti domiciliari. L’uomo deve scontare una pena di 29 anni, 5 mesi e 19 giorni per l’omicidio della madre di 72 anni avvenuto nel novembre 2004. Il corpo della vittima venne trovato bruciato nella sua abitazione, nel centro storico di Tavenna in Molise. Secondo la Procura molisana, il 53enne avrebbe avuto continui litigi con la madre con la quale conviveva per le richieste incessanti di denaro: secondo l’accusa l’uomo cosparse di benzina la madre per bruciarla viva.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X