stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Acquistano barche in contanti a Siracusa, indagati dalla Guardia di Finanza
CONTROLLI

Acquistano barche in contanti a Siracusa, indagati dalla Guardia di Finanza

Natanti da diporto di varia tipologia, acquistati da privati o da operatori commerciali con pagamento in contante, in violazione del limite imposto dalla normativa: in alcuni casi, gommoni o barche in vetroresina sono stati comprati per cifre nell’ordine di 17 mila euro. Nell’ambito dei controlli della Guardia di finanza di Siracusa delle merci e dei passeggeri presso le aree portuali della provincia, i militari di Augusta con il personale dell’Agenzia accise dogane e monopoli, hanno rilevato diverse violazioni.
Inoltre, sulla tratta Augusta-Malta (cessata nel settembre scorso), la Gdf ha controllato oltre 5.600 passeggeri e 1.800 mezzi di trasporto e ha accertato che 7 italiani e 3 maltesi avevano trasferivano illecitamente denaro contante per oltre 52 mila euro. Per loro la sanzione va 3 mila a 50 mila euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X