stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mafia, condannato a 30 anni per omicidio: boss siracusano va ai domiciliari
RIESAME

Mafia, condannato a 30 anni per omicidio: boss siracusano va ai domiciliari

Siracusa, Cronaca
Luciano De Carolis

Il Tribunale del riesame ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di Luciano De Carolis, 48 anni, condannato insieme ad Alessio Attanasio, 52 anni, lo scorso 20 ottobre, a 30 anni, in primo grado, per l’omicidio di Angelo Sparatore. Il Riesame ha accolto l’istanza del legale, l’avvocato Sebastiano Troia. Le motivazioni saranno depositate fra 45 giorni. De Carolis dopo la condanna era stato messo in carcere. Secondo i magistrati della Dda di Catania, Attanasio sarebbe a capo della cosca e De Carolis un esponente dello stesso clan. L’episodio risale al 4 maggio del 2001: Sparatore venne ucciso con sei colpi di pistola calibro 38 in via Gaetano Barresi, a nord di Siracusa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X