stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Trovato morto in casa dopo 8 mesi, tragedia della solitudine a Lentini
CORPO MUMMIFICATO

Trovato morto in casa dopo 8 mesi, tragedia della solitudine a Lentini

di

Una tragedia della solitudine. A Lentini un uomo, G.P. (le sue iniziali), 60 anni, è morto in casa ed è stato trovato solamente dopo otto mesi, con il corpo ormai mummificato. L’uomo, separato da oltre vent’anni dalla moglie e con i figli residenti fuori città, abitava in una casa in via Milano, nel quartiere Soprafiera, dove viveva da solo.

Non aveva molti amici ma i vicini di casa non vedendolo da diversi mesi, mercoledi sera, hanno chiesto  l'intervento dei  carabinieri, i quali con l’aiuto dei vigili del duoco del distaccamento di Lentini hanno aperto la porta della casa. A quel punto la scoperta: il corpo del sessantenne era terra esamine e quasi mummificato. Informato il magistrato di turno della Procura, il quale ha incaricato il medico legale per l’esame autoptico. Il corpo è stato trovato denutrito all'interno di una stanza al piano terra. Da una prima ricostruzione la morte risale a sei-otto mesi fa. I militari dell'Arma hanno sentito i residenti della zona e i figli che vivono fuori Sicilia per ricostruzione gli ultimi mesi dell'uomo. Secondo il  medico legale l'uomo che a causa della pandemia non è riuscito a socializzare si è abbandonato a se stesso. La salma, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stata trasferita nella camera mortuaria dell’ospedale di Lentini.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X