stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca «Appena mi tocchi, tu mori»: ragazzina vittima di bullismo a Carlentini, il video diventa virale
INDAGINE

«Appena mi tocchi, tu mori»: ragazzina vittima di bullismo a Carlentini, il video diventa virale

Ragazzina picchiata e minacciata, vittima di bullismo da parte di una coetanea, sotto lo sguardo divertito delle amiche, che hanno ripreso l’aggressione con il telefonino. È l’episodio di bullismo accaduto ai danni di una ragazzina nelle settimane scorse a Carlentini, nel Siracusano, ma di cui si è avuta notizia dopo la diffusione del video, circolato soprattutto nelle chat di whatsapp.

«Ancora ca mi stai tuccannu», dice la bulla alla vittima, che tenta di difendersi, mentre le sferra dei violenti schiaffi al volto. «Appena mi tocchi attonna, tu mori, ha caputo?» prosegue l’autrice dell’aggressione che scaraventa a terra la ragazzina, che, spaventata e sotto shock, manifesta la sua sofferenza.

L'episodio di bullismo si sarebbe verificato nelle settimane scorse in occasione della festa di Santa Tecla. Non sono chiare le ragioni dell’aggressione, l’oggetto del contendere sarebbe un ragazzino ambito da una delle bulle ma, pare, anche dalla vittima. Le tirano i capelli, la picchiano e la umiliano costringendola a baciare le scarpe di due ragazzine del gruppo. Immagini di una violenza inaudita. Il tutto a favore di telecamere con l’intento preciso di divulgare il contenuto. Fino a questo momento non risulta sia stata presentata alcuna denuncia. Il video ha fatto il giro nelle chat dei ragazzi nel paese. Indagano i carabinieri.

IL VIDEO

La visione del video è sconsigliata alle persone di particolare sensibilità

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X