stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Portopalo di Capo Passero, aree vincolate usate come parcheggi: sequestri e denunce
AMBIENTE

Portopalo di Capo Passero, aree vincolate usate come parcheggi: sequestri e denunce

I terreni sono adiacenti a stabilimenti balneari molto frequentati. L’operazione è stata coordinata dalla Procura di Siracusa
Siracusa, Cronaca
Isola di Capo passero

La polizia ha sequestrato due terreni sottoposti a vincolo paesaggistico e utilizzati, invece, come parcheggio a pagamento per i fruitori dei lidi della zona. I terreni, nei comuni di Pachino e di Portopalo di Capo Passero, sono adiacenti a stabilimenti balneari molto frequentati.
I parcheggi non godevano di alcuna autorizzazione della competente Soprintendenza, sono stati trasformati in parcheggi alterando o, in alcuni casi, distruggendo, le bellezze naturali e paesaggistiche.

Una donna di 26 anni, affittuaria di uno dei due terreni, e un uomo di 49 anni, proprietario dell’altro, sono stati denunciati.
L’operazione è stata coordinata dalla Procura di Siracusa e condotta dagli agenti del commissariato di Pachino e dall’aliquota della Polizia municipale in Procura.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X