stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Allarme furti e danneggiamenti al cimitero di Siracusa: arriva la videosorveglianza
COMUNE

Allarme furti e danneggiamenti al cimitero di Siracusa: arriva la videosorveglianza

cimiteri, Siracusa, Cronaca
Il cimitero di Siracusa

Furti senza sosta al cimitero di Siracusa. Non solo suppellettili, ma anche e soprattutto cavi elettrici che fanno gola per il rame che si trova all’interno. È un vero e proprio allarme che il Comune ha deciso di fronteggiare con l’installazione di un impianto di videosorveglianza per l’intera estensione dell’area cimiteriale.

L'obiettivo è migliorare la sicurezza e limitare anche i danni. I cavi elettrici tranciati, per esempio, hanno creato notevoli disagi perché l’impianto serve non solo ad alimentare i lumini, ma anche a refrigerare le salme. Ma i danneggiamenti nell'ultimo mese hanno riguardato anche la struttura vera e proprio, spesso bersaglio di vandali.

La videosorveglianza potrebbe essere dunque un deterrente e dissuadere i malviventi. Il servizio è stato aggiudicato con determina dirigenziale tramite affidamento diretto alla M Service S.r.l con sede legale a Catania per un importo di 51.600 euro oltre Iva al 22% per una spesa complessiva di 62.982 euro per 3 anni e 7 mesi. La spesa sarà impegnata nel capitolo “Spese generali funzionamento Servizi Cimiteriali –Manutenzione impianti” con impegno pluriennale dal 2022 al 2025.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X