stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Scuola, il sindaco di Priolo non attende la Regione: didattica a distanza dal 13 al 19 gennaio
CORONAVIRUS

Scuola, il sindaco di Priolo non attende la Regione: didattica a distanza dal 13 al 19 gennaio

Si tratta di un terzo provvedimento che riguarda il rientro in classe nel giro di pochi giorni
coronavirus, scuola, Siracusa, Cronaca
Pippo Gianni , sindaco di Priolo Gargallo

Didattica a distanza dal 13 al 19 gennaio prossimi a Priolo, comune che si trova in zona arancione. È quanto prevede l'ultima ordinanza del sindaco Pippo Gianni annunciata dallo stesso primo cittadino: "Attività didattiche in presenza sospese fino al 19 gennaio, attivazione della Dad da giorno 13, attività in presenza per l’inclusione scolastica degli alunni con disabilità e bisogni educativi speciali". Ma l'ordinanza non si ferma alle scuole: previsto il "divieto di assembramento in tutte le aree pubbliche all’aperto, incluse quelle in prossimità di attività dei servizi di ristorazione, bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie, fatta eccezione per i Dehors dei locali, nei quali si potrà rimanere seduti e distanziati".

"Un provvedimento - dichiara il sindaco di Priolo - finalizzato al contenimento del contagio da Covid-19, resosi necessario in seguito all’ordinanza regionale dell’8 gennaio scorso. Chiedo ai miei concittadini di collaborare per contenere la diffusione del virus".

Per quanto riguarda la scuola, dunque, si tratta di un terzo provvedimento nel giro di pochi giorni. Inizialmente, il sindaco di Priolo, dopo l'ordinanza regionale che poneva il comune in zona arancione, aveva adottato un provvedimento, sentito il parere dell'Asp, con il quale disponeva la chiusura delle scuole dal 10 al 19 gennaio e le lezioni sarebbero state in dad. Questo provvedimento era stato assunto da tanti sindaci i cui territori ricadevano in zona arancione. Dopo il provvedimento del governo regionale con il quale si è deciso di allungare le vacanze di Natale al 12 gennaio, il primo cittadino, così come tutti quelli del Siracusano, avevano deciso di revocare le ordinanze.

A due giorni dal rientro in classe e soprattutto in attesa di conoscere nuovi provvedimenti dal governo regionale (mercoledì ci sarà una nuova task force), che potrebbe portare da 3 a 5 i giorni di chiusura della scuola, ecco che Pippo Gianni ha deciso di anticipare tutto e tutti e di emettere un'ordinanza: dal 13 al 19 gennaio lezioni in dad. Sarà l'ultima ordinanza prima dell'inizio delle lezioni? Ancora non si sa, la certezza è che il sindaco di Priolo non vuole riaprire le scuole e che la dad è l'unica strada per ricominciare a studiare.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X