stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Noto, il 17enne ferito: scatta la reazione dello Stato, impegnati oltre 200 carabinieri
CONTROLLI

Noto, il 17enne ferito: scatta la reazione dello Stato, impegnati oltre 200 carabinieri

carabinieri, Siracusa, Cronaca
Lo squadrone Cacciatori in ausilio dei carabinieri di Noto

Giro di vite a Noto dopo il gravissimo ferimento del giovane diciassettenne.

Dalle prime ore di oggi nella cittadina barocca della provincia di Siracusa è in corso un massiccio servizio, con perquisizioni e posti di controllo, che vede l’impiego di oltre 200 carabinieri, provenienti anche dalle altre province dell’Isola e con l’ausilio di militari dell’arma della compagnia di intervento operativo del 12° Reggimento Sicilia, del nucleo cinofili di Nicolosi e dello squadrone eliportato Cacciatori di stanza a Sigonella.

Al momento sono state rinvenute diverse armi, relativo munizionamento ed ingenti somme di denaro. Le perquisizioni sono tuttora in corso e sono in atto verifiche con personale della società di fornitura di energia elettrica, volte ad appurare eventuali allacci abusivi. Al vaglio le posizioni di alcune persone ritenute detentrici di alcune delle armi sequestrate.

«L’odierno servizio di controllo straordinario del territorio - confermano i carabinieri in un comunicato - si inserisce tra le attività intraprese a seguito del ferimento di un 17 enne di Noto ove nessuna collaborazione è pervenuta dai parenti e dai testimoni all’attività di indagine».

Mentre i carabinieri pattugliano il territorio, all'’ospedale Garibaldi Centro di Catania, nel reparto di Rianimazione, sono cominciati gli accertamenti della commissione medica che dovrà stabilire l’eventuale morte cerebrale del 17enne rimasto gravemente ferito con un colpo di pistola alla testa. Gli esami si dovrebbero concludere nel primissimo pomeriggio. Per i medici il quadro clinico «anche se stabile resta molto grave».

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X