stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rosolini, cantiere abusivo e operaio col reddito di cittadinanza: casa sequestrata
GUARDIA DI FINANZA

Rosolini, cantiere abusivo e operaio col reddito di cittadinanza: casa sequestrata

guardia di finanza, reddito di cittadinanza, Siracusa, Cronaca
La tenenza di Noto della guardia di finanza

I finanzieri del Comando provinciale di Siracusa hanno sequestrato un immobile in costruzione a Rosolini, nel Siracusano, realizzato in assenza delle autorizzazioni amministrative da un operaio che ha indebitamente percepito il reddito di cittadinanza.

I militari della Tenenza di Noto, diretti dal capitano Mariagrazia Ponziano, hanno notato un operaio che lavorava in una proprietà privata. Dai riscontri è emerso che i lavori e la struttura di oltre 90 mq, realizzata su un battuto di cemento di circa 200 mq, erano stati avviati senza autorizzazione. L'operaio, impiegato in nero presso il cantiere, è risultato percettore del reddito di cittadinanza. I proprietari dell’immobile, per i quali è prevista una sanzione amministrativa, sono stati anche segnalati alla Procura. L'irregolarità è stata segnalata all’Inps per l’avvio della procedura di revoca del beneficio e la restituzione delle somme indebitamente percepite che ammontano a oltre 4 mila euro. L'operaio è stato denunciato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X