stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Noto, giovane coppia occupa i locali della Diocesi: denunciati
CASA

Noto, giovane coppia occupa i locali della Diocesi: denunciati

Hanno 24 e 21 anni, provvisoriamente è stato consentito loro di restare
Siracusa, Cronaca
La chiesa di Sant'Antonio Abate, a Noto: accanto ci sono i locali occupati (foto Rosana)

Hanno occupato abusivamente dei locali della diocesi adiacenti alla chiesa di Sant'Antonio Abate, a Noto, per utilizzarli come loro abitazione. Una coppia, di 24 e 21 anni, entrambi di Noto, sono stati denunciati dalla polizia per invasione di edifici e danneggiamento.

Il 24 enne ha confessato di aver danneggiato con un calcio la porta e di aver portato all’interno un letto matrimoniale dove dormivano i due figli minori. Alla coppia è stato permesso di rimanere provvisoriamente all’interno dello stabile. I locali sono utilizzati per le riunioni di varie confraternite.

L'immobile è privo di servizi igienici e allaccio alla rete idrica, e i due armadi contengono abiti cerimoniali, degli stendardi, dei vessilli storici delle confraternite ed altri cimeli appartenenti alla Diocesi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X