stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Siracusa, nella panineria di Ortigia due lavoratori in nero: un minore e uno col reddito
OPERAZIONE DEI CARABINIERI

Siracusa, nella panineria di Ortigia due lavoratori in nero: un minore e uno col reddito

Il noto locale è stato chiuso nell'attesa che il proprietario si metta in regola. Sequestrati 10 chili di carne priva di tracciabilità e scoperte carenze igieniche. Bloccato il sussidio

Due lavoratori senza contratto, uno dei quali minorenne: i carabinieri fermano l’attività di una panineria di Ortigia, a Siracusa.

I controlli su alcuni esercizi di somministrazione di alimenti e bevande dell’isola di Ortigia sono stati effettuati dai militari della stazione di Siracusa-Ortigia assieme a personale del locale Nucleo ispettorato del lavoro e del Nucleo antisofisticazioni e sanità di Ragusa. «All’esito di un’ispezione presso una nota panineria - si legge nel comunicato dei carabinieri - è stata disposta l’immediata sospensione dell’attività, poiché sono stati trovati due lavoratori privi di contratto di assunzione, uno dei quali minorenne. L’altro, inoltre, è percettore di reddito di cittadinanza».

Ma oltre al personale in nero sono state trovate altre irregolarità. Durante il controllo sono stati sequestrati 10 chilogrammi di carne mista priva di tracciabilità ed elevate sanzioni per circa 15.000 euro per gravi carenze igienico sanitarie. L’attività è stata immediatamente chiusa in attesa di regolarizzazione da parte del proprietario. Sono state avviate le procedure per la revoca del reddito di cittadinanza nei confronti del lavoratore controllato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X