stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sicilia in zona bianca, controlli intensificati nel Siracusano: "non abbassare la guardia"
CORONAVIRUS

Sicilia in zona bianca, controlli intensificati nel Siracusano: "non abbassare la guardia"

Aumentano i controlli dei carabinieri nel Siracusano da quando la Sicilia è passata in zona bianca. Cadono molte restrizioni e il rischio è quello di abbassare la guardia, incappando nuovamente in un giro di contagi di Covid. L'intento dei militari dell'Arma è quello di vigilare e sensibilizzare la popolazione a mantenere ancora alta l'attenzione.

Con l'arrivo dell'estate e della zona bianca, sempre più persone si riversano in strada, le spiagge sono affollate e i locali tornano ad accogliere tanta gente. Complici le minori restrizioni in materia anti-Covid. Cade infatti il limite dei commensali nei tavoli all’aperto mentre restano limiti per i tavoli all’interno dei ristoranti.

Già dalla prima sera in zona bianca, tutte le principali località turistiche hanno registrato un sensibile aumento di persone in strada, ma non è mancata al vigilanza dei carabinieri. L'intento è quello di garantire comunque le ultime prescrizioni imposte dalla normativa anti Covid tra cui l’obbligatorietà dell’uso della mascherina e del distanziamento.

Proprio per tutelare la salute pubblica i carabinieri della Compagnia di Noto hanno incrementato il numero dei servizi esterni nei luoghi maggiormente affollati di turisti tra cui Marzamemi, Noto, Avola e Palazzolo, più che per sanzionare, per sensibilizzare soprattutto i più giovani a non abbassare la guardia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X