stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca A Siracusa il primo hub multi-aziendale in Italia: vaccini ai lavoratori della zona industriale
LOTTA AL VIRUS

A Siracusa il primo hub multi-aziendale in Italia: vaccini ai lavoratori della zona industriale

E’ iniziata la somministrazione dei vaccini ai lavoratori della zona industriale di Siracusa. Grazie al primo hub vaccinale multi-aziendale in Italia voluto da Confindustria Siracusa, con l’Asp e l’assessorato alla Salute della Regione Siciliana.

L’hub si trova nella sede del dopolavoro di Isab-Lukoil, a Città Ciardino (Melilli), dove circa seimila dipendenti delle aziende potranno ricevere il vaccino anti-covid nelle tre postazioni allestite. «L'attivazione dell’hub è forse il passo più importante del percorso che tutte le aziende del polo industriale hanno effettuato sin dall’inizio della pandemia con l’obiettivo comune di tutelare la salute dei propri dipendenti - ha commentato Rosario Pistorio, vice presidente di Confindustria Siracusa con delega alla salute, sicurezza e ambiente, amministratore delegato di Sonatrach Raffineria Italiana -. L’applicazione di protocolli rigidi, d’intesa con i sindacati, ha permesso nel corso dell’ultimo anno di mantenere attivi i processi produttivi in totale sicurezza e ora la vaccinazione permetterà di tornare gradualmente alla normalità».

ll protocollo d’intesa è stato deliberato il 14 maggio scorso. «L'istituzione di un Punto vaccinale industriale nel Polo petrolchimico di Siracusa - sottolinea il direttore generale dell’Asp di Siracusa Salvatore Lucio Ficarra - ha l'obiettivo di consentire una maggiore rapidità e facilità nella gestione dei flussi dei lavoratori dipendenti nella zona industriale, sia delle aziende committenti che dell’indotto».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X