stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Firme false alle Comunali di Siracusa, prescrizione per 12 imputati
TRIBUNALE

Firme false alle Comunali di Siracusa, prescrizione per 12 imputati

firme false, Siracusa, Cronaca

Una sentenza di non luogo a procedere per intervenuta prescrizione è stata emessa dal giudice del Tribunale di Siracusa nei confronti di 12 imputati accusati dalla Procura di aver raccolto firme false per la partecipazione di 13 liste alle elezioni amministrative del 2013.

Tra gli imputati anche l’ex sindaco di Siracusa, Giancarlo Garozzo, esponente del Centrosinistra, che, al termine di quella tornata elettorale vinse al ballottaggio contro il candidato a sindaco del Centrodestra, Ezechia Paolo Reale. Gli altri imputati, accusati di falso ideologico, sono l’ex vicepresidente del Consiglio comunale, Michele Mangiafico, l’ex assessore alle Politiche sociali, Emanuele «Liddo» Schiavo, gli ex consiglieri comunali Luciano Aloschi, Sebastiano Di Natale, Natale Latina, Riccardo Cavallaro, tre funzionari pubblici, Ignazio Leone, Salvatore Gianino ed Ettore Manni, due ex consiglieri provinciali, Sebastiano Butera e Nunzio Dolce.

Le indagini furono avviate dopo una denuncia di Giuseppe Patti, in quel periodo capolista di un movimento a sostegno di Garozzo, che raccontò ai magistrati che le firme non sarebbero state autentiche, ma la prescrizione ha chiuso in anticipo il processo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X